Luisa Spagnoli e Chirofisiogen Center uniti contro il COVID-19

Il Brugnoni Group Sanità si unisce a Luisa Spagnoli nella lotta contro il COVID-19.

Attraverso il Laboratorio Analisi Cliniche CHIROLAB di Chirofisiogen Center è stata messa a disposizione di tutti i dipendenti della Luisa Spagnoli S.p.a., presso la storica sede di Perugia, una Unità Mobile dedicata per l’esecuzione, su base volontaria, dei test sierologici per verificare la presenza degli anticorpo IgG e IgM contro il Virus COVID-19. Un passo fondamentale per la loro salute alla riapertura della prestigiosa Società perugina che avverrà secondo le tempistiche indicate dalle Autorità nazionali.

Grazie anche all’aiuto operativo e il supporto scientifico dello staff medico ed infermieristico di Chirofisiogen Center, coordinato dal Direttore del Laboratorio Analisi, Dott.ssa Claudia Trippetti, che rappresenta il più grande laboratorio analisi privato della Regione Umbria, si è organizzato e disciplinato il percorso verso una riapertura in sicurezza della storica azienda umbra.

Siamo orgogliosi di supportare le donne e gli uomini di Luisa Spagnoli nella lotta contro il COVID-19 – spiega Alessio Brugnoni, Direttore Generale Brugnoni Group Sanità. Abbiamo eseguito circa 100 test al giorno impiegando una delle nostre Unità mobili dedicate all’emergenza COVID-19 e garantendo un servizio di alto livello qualitativo ad una delle più prestigiose aziende partner del nostro gruppo sanitario.

I test sierologici sono stati analizzati presso l’hub di Chirofisiogen Center a Collestrada (PG).

Per garantire il massimo livello di efficienza a tutte le aziende con cui collaboriamo in questa FASE 2 di ripartenza abbiamo costituito un team dedicato all’interno del nostro Laboratorio Analisi di circa 10 persone – prosegue Brugnoni – tra infermieri, personale di accettazione, medici e direttore tecnico, responsabile medicina del lavoro, corrieri e personale IT, con il coordinamento del nostro Direttore di Laboratorio, Dott.ssa Claudia Trippetti e del nostro Direttore Sanitario, Dott.ssa Federica Rondoni.

L’analisi sierologica è uno strumento fondamentale nella lotta al COVID-19 in quanto è in grado di indicare, a seconda del tipo anticorpi specifici contro il virus Sars-CoV-2, se è in atto un’infezione acuta (IgM) oppure se l’organismo è venuto a contatto con il virus nel passato (IgG).

Luisa Spagnoli - foto ingresso-min
Luisa Spagnoli – ingresso dello stabilimento di Santa Lucia

Caratteristiche del test utilizzato

Il test sierologico 2019-nCOV IgG/IgM è un test per la determinazione degli anticorpi IgG e IgM del 2019-nCOV su campioni di sangue intero, siero o plasma umano.

Il test sierologico utilizzato indica la presenza nel campione di anticorpi IgG e IgM rispetto al 2019-nCOV e non deve essere utilizzato come unico criterio per la diagnosi di infezione 2019-nCOV.

La specificità e sensibilità del test è stata confrontata in doppio con test PCR mostrando ottima sovrapposizione dei dati. I risultati sono stati analizzati per anticorpi di classe G e M distintamente e hanno mostrato una sensibilità pari al 100% su IgG e all’85% su IgM. L’accuratezza è stata rispettivamente di 98,6% per il primo e di 92,9% per il secondo con specificità del 98% per le IgG e del 96% per le IgM.

Tale test sierologico per COVID-19 garantisce elevati livelli di qualità essendo certificato CE e IVD e registrato presso il Ministero della Salute.

L’esito del test di tutti i dipendenti è stato comunicato al Medico Competente dell’ azienda Luisa Spagnoli come direttive della Regione Umbria.

I nostri centri per il test sierologico COVID-19

Logo La Quintana 300x80